Fagiolo “badda” nero

8,90

Fagioli neri secchi.

  • Provenienza: 
  • Polizzi Generosa

  • Peso: 
  • 400 gr

4 disponibili

CERTIFICAZIONI

  • logo

Il FAGIOLO BADDA di Polizzi Generosa prende il nome dalla caratteristica forma a palla (badda in dialetto).

Si distinguono due ecotipi, simili per forma e caratteristiche organolettiche, ma di colore diverso: il FAGIOLO BADDA BIANCO, avorio con macchie rosate e/o aranciate; il FAGIOLO BADDA NERO, avorio con macchie viola scuro e/o nere.

Presidio Slow Food, il FAGIOLO BADDA, viene coltivato nella vallata di Polizzi Generosa, zona caratterizzata dalla presenza dei noccioleti e di antichi mulini ad acqua.

  • Slow Food è un’associazione internazionale no profit impegnata a ridare valore al cibo, nel rispetto di chi produce, in armonia con ambiente ed ecosistemi, grazie ai saperi di cui sono custodi territori e tradizioni locali. I presidi Slow Food sostengono le piccole produzioni tradizionali che rischiano di scomparire, valorizzano territori, recuperano antichi mestieri e tecniche di lavorazione, salvano dall’estinzione razze autoctone e varietà di ortaggi e frutta. Più in generale, il Presidio Slow Food è applicato a prodotti rari ed eccellenti a rischio di estinzione, ai gruppi di contadini, allevatori, pescatori che li producono, ai disciplinari e alle regole di produzione che li contraddistinguono.

Arroccata su un monte di origine calcarea, a 917 m s.l.m., offre un panorama estremamente suggestivo dominando le due ampie vallate dell'Imera che con i loro colori denotano le differenti peculiarità del territorio; quella a nord si presenta infatti rigogliosa di noccioleti, frutteti e uliveti, mentre quella a sud si mostra più brulla perché destinata alla coltura del grano e al pascolo. Il paesaggio che ci regala questa incantevole cittadina, dalla posizione strategica, è arricchito dal fascino delle vette più alte delle Madonie che, incorniciando le vallate, nelle giornate più terse lasciano intravedere il lontano mare. Emozionante è il fenomeno atmosferico, detto "maretta", che avvolge Polizzi Generosa tra le nubi soffici e spumose che giungono dal mare, creando un'atmosfera quasi irreale. La piccola cittadina sembra fluttuare sopra questa sorta di moto ondoso irregolare offrendo così ai vostri occhi uno scenario favoloso: "isole di pietra sospese tra terra e cielo". Il paese è il luogo ottimale dove trovare la serenità e la quiete tipica di queste montagne, è il posto dove vivere la quotidianità respirando un'aria salubre alla ricerca del passato che echeggia ovunque ed è pertanto meta ideale per un turismo nel pieno rispetto dell'ambiente, della cultura e delle tradizioni locali. Per il clima e per le caratteristiche dei terreni, il territorio di Polizzi Generosa è stato da sempre destinato alla produzione di cereali, nocciole e olive. Da sottolineare è la coltivazione del fagiolo, tipico proprio di questa zona che presenta una forma media-piccola e tondeggiante, da cui deriva il nome in dialetto "badda", cioè a palla. La particolarità consiste nel suo duplice colore che può essere o avorio con macchie rosate o avorio con macchie viola scuro tendenti al nero. Questo legume ha dato la possibilità a Polizzi di diventare presidio Slow Food. Nei dintorni del paese è possibile scorgere importanti segni, che testimoniano come l'antropizzazione abbia nel tempo caratterizzato gran parte del territorio di Polizzi Generosa. Di particolare interesse è infatti la Valle dei Mulini, detta "Flomaria molendinorum", caratterizzata anche dalla presenza di moltissimi noccioleti, nella quale si possono ammirare affascinanti mulini, risalenti più o meno al XII secolo, che raccontano la storia dell'attività molitoria, perno dell'economia locale.   (http://www.comune.polizzi.pa.it)

Ti potrebbe interessare…

Copyright © 2017 Madonie World s.r.l.s.
P. IVA 06581640825